Made in USA: Red Velvet

La chiamano velluto rosso, la torta più in voga in America. La Red Velvet, una torta di colore rosso, da cui naturalmente deriva il nome, è fatta a strati e ogni strato viene riempito con vaniglia, crema o crema al formaggio. (in ogni caso una crema chiara, per aumentare il contrasto con gli strati rossi). Il colore rosso, che contraddistingue la torta, viene dato dal colorante alimentare.

La preparazione di questa torta può variare, ognuno la rivisita a modo proprio, ma gli ingredienti principali rimangono sempre quelli: farina, burro, zucchero,uova, latticello, cacao e colorante alimentare. Come inizia la preparazione di questa specialità americana?

La prima cosa da fare è mettere il burro insieme allo zucchero e girarli insieme per circa 5 minuti. Dopodiché unite a questo le uova, il latticello, il colorante e il cacao e fateli amalgamare insieme. Alla fine, unite anche la farina e il lievito setacciati e mescolati con tutto l’impasto.

Questo impasto dovrà essere omogeneo e andrà messo in una teglia imburrata per torte e messa in forno per circa 50 minuti. E il gioco è fatto. Mentre aspettate che la torta sia pronta, pensate alla crema per il ripieno. Prendiamo, come esempio, la crema

Prendiamo, per esempio, la crema. Mettete il latte a scaldare in un pentolino, aggiungete farina mescolando e, evitando la creazione di grumi, fatela raffreddare lentamente. Mettete il burro in una ciotola con lo zucchero e sbatteteli fino ad ottenere un impasto cremoso. Infine, unite tutto e la vostra crema sarà pronta per essere spalmata sugli strati della torta.

Pur essendo una torta tipicamente americana, la Red Velvet si è diffusa in tutto il mondo e ha ottenuto moltissima popolarità tant’è che si trova nelle pasticcerie di tutto il mondo.