La tradizione e il dolce: la Colomba pasquale

La colomba pasquale è il dolce tipico del periodo di Pasqua ed è stata inventato a Milano negli anni trenta del Novecento dalla Motta: successivamente si è diffuso in tutta Italia. Fu proprio Dino Villani, direttore della Motta, che in questo periodo, a Milano, con gli stessi macchinari e la stessa pasta del Panettone natalizio, ideò la Colomba per il periodo pasquale. La ricetta originale venne ripresa poi anche da Angelo Vergani nel 1944, fondatore della Vergani SRL, azienda ancora attiva nel settore della produzione di colombe.

Da questo periodo la colomba pasquale si diffonde come dolce tipico italiano e non soltanto. 

L’impasto richiede i seguenti ingredienti: 

  • 500 gr. di farina 
  • 180 gr. di burro
  • 3 uova
  • 80 gr. di buccia di arancia
  • 80 ml di latte intero
  • 10 gr. di sale 
  • 120 g. di zucchero semolato 
  • 15 gr. di lievito di birra fresco 

La preparazione della colomba pasquale non è affatto semplice e richiede molta attenzione. 

Prendete una ciotola e versateci 50 gr. di latte fino a farlo diventare tiepido e aggiungete poi il lievito, successivamente aggiungete 50 gr. di farina e mescolate il tutto. 

Coprite con una pellicola per alimenti e lasciate lievitare al caldo per almeno 1 ora, fino a quando l’impasto non raddoppia di volume; a questo punto fatelo sgonfiare mescolandolo con una spatola, aggiungete 140 ml. di acqua tiepida e 100 gr. di farina. 

Mescolate tutto per bene e lasciate lievitare ancora per un’ora ancora al caldo, in seguito posizionate nell’ impastatrice il composto e aggiungete 50 gr. di zucchero e 150 gr. di farina. Azionate l’impastatrice e impostatela per almeno 3 minuti. Aggiungete 50 gr. di burro morbido a dadini poco per volta fino a quando l’impasto non sarà diventato elastico. Riponete il tutto in una ciotola, copritelo con un panno e lasciatelo lievitare per altri 60-90 minuti. Una volta lievitato, mettete l’impasto in una ciotola per impastatrice insieme a 250 gr. di farina e 100 gr. di zucchero, azionate l’impastatrice e aggiungete, una per volta, le uova. Poi aggiungete il burro rimasto a pezzettini. Nel frattempo, in un’altra ciotola preparate l’aroma con 2 cucchiai di Marsala, 1 scorza di Limone, 1 scorza di arancia e 1 baccello di vaniglia. Per la preparazione dell’aroma dovete mescolare il vino con la scorza di limone e d’arancia con la vaniglia. L’aroma, a questo punto, è pronto per essere mescolato con l’impasto della colomba. Copritelo con un telo e fatelo lievitare per almeno un’altra ora. Ci siamo quasi: aggiungete i canditi nell’impasto e il gioco è fatto; non resta che metterlo negli stampini e infornare.

Per quanto la preparazione della colomba pasquale sia lunga e complessa, questo dolce non può mancare in tavola per le celebrazioni della Pasqua!